Indietro

Operaio morto schiacciato, aperta un'inchiesta

Il 61enne lavorava per una ditta di Pisa ed era residente a Montopoli Valdarno. La salma della vittima si trova a medicina legale per l'autopsia

CASCIANA TERME LARI — L'uomo che è morto ieri pomeriggio a Casciana Terme in via Merello si chiamava Santo Giunta, aveva 61 anni e viveva a Montopoli Valdarno. L'operaio, di una ditta di Ospedaletto, stava lavorando alla rete idrica. Aveva quasi terminato il turno giornaliero quando è stato investito da un'auto in retromarcia. Giunta è rimasto schiacciato tra l'auto e il furgone della ditta.

Il collega che era insieme a Giunta è rimasto illeso, al momento dell'incidente era sul furgone. L'automobilista, in stato di choc, ha chiamato i soccorsi aiutato dal collega di Giunta.

Ma l'operaio è praticamente morto sul colpo. La procura della Repubblica di Pisa ha aperto un'inchiesta per individuare le responsabilità di questo incidente sul lavoro. La salma di Giunta è stata portata a medicina legale di Pisa. Il pm di turno ha disposto l'autopsia.

Sul posto sono intervenuti i mezzi di soccorso, la polizia municipale, i carabinieri e i vigili del fuoco.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it