Indietro

Requisito incostituzionale, riaperto il bando

Il nuovo termine per le domande di contributo all'affitto consente la partecipazione di chi era stato escluso in base al requisito di lungo-residenza

MONTOPOLI IN VAL D'ARNO — La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo il requisito della lunga residenza per l’accesso degli stranieri a un fondo per il sostegno alla locazione, introdotto con decreto-legge nel 2008.

Così anche a Montopoli è stato riaperto il bando per l'accesso ai contributi ad integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2018.

Il termine per l'invio delle domande è fissato al 5 ottobre, alle condizioni e sulla base dei requisiti fissati nel bando pubblicato sul sito del Comune: www.comune.montopoli.pi.it.

Il modulo di domanda è reperibile sul sito internet del Comune o all'ufficio casa e dovrà essere presentato all'ufficio protocollo entro le 13 del 5 ottobre 2018.

Possono fare domanda i cittadini provenienti da Stati non aderenti all'Unione Europea che non avevano potuto partecipare in quanto non in possesso del requisito di residenza in Italia da dieci anni o in Toscana da cinque, dichiarato incostituzionale dalla Corte Costituzionale, fermo restando il possesso degli altri requisiti alla data di uscita del bando principale.

I cittadini che hanno già presentato domanda in occasione dell'uscita del bando principale non devono presentare nuova richiesta.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it