Indietro

Maxi rissa in campo, baby calciatori squalificati

Puniti dieci ragazzi delle squadre di Allievi di San Giusto Le Bagnese e Giovani Fucecchio 2000. Sconfitta a tavolino per entrambe le società

SCANDICCI — Maxi rissa in campo e maxi squalifiche. Del violento episodio e della rigida punizione sono protagonisti 10 baby calciatori appartenenti alle formazioni Allievi di due società dilettantistiche di calcio: San Giusto Le Bagnese e Giovani Fucecchio 2000

I giovani atleti, cinque per squadra, hanno preso 30 giornate complessive di squalifica. 

Tutto è avvenuto quando, durante la partita fra le due compagini, è scoppiata una rissa sul campo da gioco, tanto che l'arbitro ha dovuto sospendere l'incontro al 37' del secondo tempo, quando la formazione locale era in vantaggio 1-0. 

Ogni calciatore è stato squalificato tre giornate "per condotta violenta verso un avversario". Inoltre, il giudice sportivo ha inflitto alle due società la punizione della sconfitta a tavolino con punteggio di 0-3. La Giovani Fucecchio 2000 deve anche pagare una multa da 100 euro per danneggiamento alle strutture dell'impianto sportivo di San Giusto.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it