Indietro

Arriva la ztl

Tutto pronto per l’avvio della fase sperimentale. Si parte a luglio ma le sanzioni scatteranno a partire da settembre

FUCECCHIO — E’ tutto pronto per l’inizio della fase sperimentale della nuova Ztl del centro di Fucecchio che sarà sorvegliata in prossimità dei tre varchi di accesso in via Porta Raimonda, in via Lamarmora e in vicolo delle Carbonaie dalle telecamere in corso di installazione in questi giorni. L’attivazione dei varchi e l’avvio del periodo di prova è previsto per la seconda metà di luglio quando, con il completamento della nuova segnaletica orizzontale e verticale, saranno rese effettive le modifiche introdotte dal Piano del Traffico approvato dal Consiglio Comunale nel dicembre del 2013.

“Con la nuova perimetrazione e il controllo degli accessi – spiega l’assessore al traffico Alessio Sabatini – ci siamo prefissi tre obiettivi principali: un maggior controllo dell’area, l’eliminazione del fenomeno della sosta selvaggia e, più in generale, il raggiungimento di un complessivo decoro del centro storico attraverso un minor afflusso di veicoli”.

In estrema sintesi, potranno accedere alla Ztl col rilascio di permessi permanenti, i veicoli dei residenti, i veicoli adibiti a carico/scarico per le attività commerciali, i veicoli adibiti al trasporto di persone con limitata capacità motoria (muniti dell’apposito contrassegno), i veicoli delle forze dell’ordine, delle amministrazioni pubbliche, quelli adibiti all’emergenza sanitaria, quelli dei medici in visita domiciliare, gli autobus di linea e gli scuolabus, i taxi e le autovetture adibite a noleggio con conducente.

Per altre specifiche situazioni potranno essere rilasciati permessi temporanei in caso di comprovata necessità.

La sosta all’interno della Ztl, invece, sarà consentita solo ai veicoli dei residenti (con l’esclusione di furgoni, caravan, camper), e nel numero di un solo mezzo alla volta per ogni nucleo familiare. Gli altri soggetti autorizzati al transito potranno sostare solo per il tempo necessario allo svolgimento della propria attività (per es. carico/scarico merci).

Per facilitare la sosta alle auto dei residenti, verrà a breve istituito un apposito abbonamento per i parcheggi a pagamento, al costo mensile di 10 euro (anziché 25). Inoltre, saranno previste agevolazioni (riduzione degli oneri di urbanizzazione e del costo di costruzione dovuti al Comune) per il cambio d’uso in autorimesse dei locali ubicati ai piano terra nel centro storico.

I tre varchi elettronici funzioneranno in maniera sperimentale per circa due mesi (fino alla seconda metà di settembre) dopodiché gli accessi non consentiti verranno sanzionati attraverso l’utilizzo delle telecamere e non soltanto dagli agenti della polizia municipale.

Piazza Vittorio Veneto non sarà interessata dalla Ztl, anche se cambieranno le modalità di accesso (libero per tutti da via della Ferruzza, solo ai residenti da via Borgo Valori) e sosta (nelle ore 8-20 disco orario di 1 ora).

A partire dal mese di luglio i residenti (anche coloro in possesso dei vecchi permessi), nonché gli altri aventi diritto al rilascio del permesso permanente, potranno presentarsi al Comando Territoriale di Polizia Municipale (via Battisti, 71) o ull’Urp del Comune (Via Lamarmora, 34 / Piazza Amendola, 17) per comunicare le targhe dei veicoli da inserire nel database, e per ottenere il contrassegno che autorizza alla sosta.

Tutti i residenti e i titolari di attività all’interno del perimetro della ZTL saranno informati in maniera dettagliata sulle novità in vigore con una specifica lettera che verrà inviata prossimamente dall’amministrazione comunale.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it