Indietro

Incidente con investimento volontario di un uomo

Il sinistro tra auto e ciclista è avvenuto qualche giorno fa. L'uomo in bici ha detto alla municipale che l'automobilista l'ha colpito volontariamente

CASTELFRANCO DI SOTTO — La polizia municipale di Castelfranco di Sotto sta svolgendo indagini serrate per far luce su un episodio avvenuto nella zona industriale alla fine della scorsa settimana.

Chiamati ad intervenire su un incidente stradale avvenuto in una strada del Macrolotto Industriale di Castelfranco, intorno all’ora di pranzo, agli agenti è stato riferito da una persona coinvolta e rimasta ferita in modo non grave, che non si trattava di un classico sinistro, bensì di un incidente causato volontariamente da un’altra persona la quale, dopo l’urto, si era data alla fuga.

La persona coinvolta e ferita, un uomo di venticinque anni domiciliato a Ponte a Egola, che stava procedendo lungo la strada a bordo di una bicicletta, seriamente danneggiata dopo l’incidente, ha infatti raccontato alla municipale di essere stato urtato volutamente da un uomo a bordo di un’auto. Il giovane ha poi fornito agli agenti elementi sufficienti per risalire alla vettura.

Fatti i necessari accertamenti e riscontri, la municipale, con l’ausilio dei colleghi del Comando territoriale di Fucecchio, ha velocemente rintracciato la vettura in questione nei pressi di un’abitazione di Fucecchio, dove si è potuto constatare che sul veicolo erano presenti segni di una recente collisione.

Per fare in modo di garantire il proseguimento delle indagini e la conservazione delle prove, la municipale ha quindi sequestrato i due mezzi coinvolti (auto e bicicletta) e ha denunciato il presunto conducente della vettura per omissione di soccorso e lesioni personali. Le indagini sono comunque ancora in corso, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pisa.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it